SPEDIZIONE GRATUITA*
RESO GARANTITO ENTRO 15 GIORNI
REGISTRAZIONE
ACCEDI
SERVIZIO CLIENTI   
3925333430 / 039-8947390
Hai 0 prodotti nel carrello

TOTALE : 0,00 €

  COSTO SPEDIZIONE ITA CON GLS 8,90€ - PER IMPORTI SUPERIORI I 250,00 € SPEDIZIONE GRATUITA

Il tuo carrello è vuoto, riempilo!

Accessori
Elettroutensili
Utensili Pneumatici
Utensili Manuali
Antinfortunistica
Giardinaggio
Abbigliamento
x
Accessori   VEDI TUTTO

Oggi in promozione    Vedi tutte le offerte in corso

x
Elettroutensili   VEDI TUTTO

Oggi in promozione    Vedi tutte le offerte in corso

x
Utensili Manuali   VEDI TUTTO

    CHIAVI DI MANOVRA

    CHIAVI DINAMOMETRICHE E MOLTIPLICATORI DI COPPIA

    ESTRATTORI

    FUNI E ACCESSORI

    MARTELLI E SCALPELLI

    PINZE E TRONCHESI

Oggi in promozione    Vedi tutte le offerte in corso

Oggi in promozione    Vedi tutte le offerte in corso

Oggi in promozione    Vedi tutte le offerte in corso

Home
Prodotti
Offerte
Account

Decespugliatore: guida all'uso

immagine decespugliatore makita

Ferramenta Carozzi ha scritto per voi una guida alla scelta e all'uso del decespugliatore da giardino. 
Come tutte le altre guide alla scelta sono pensate per accompagnarvi nella decisione di quale elettroutensile comprare così da soddisfare al meglio le vostre esigenze, siate voi esperti del mestiere o appassionati di giardinaggio.
La guida alla scelta del decespugliatore che fa per voi si divide in varie sezioni, ognuna delle quali dedicata ad un argomento specifico. Inizieremo illustrando il mercato dei decespugliatori e i vari modelli che trovate i commercio. Continueremo trattando le varie caratteristiche che descrivono un decespugliatore e come comprendere al meglio le sigle che ci si trova davanti.
Successivamente parleremo, così come fatto per altre guide, del tema sicurezza, argomento fondamentale quando si utilizzano determinati strumenti.
Se avete già letto questa sezione e desiderate avere maggiori approfondimenti riguardo il decespugliatore che avete comprato vi suggeriamo di dare una lettura alle seguenti guide: la prima guida è un compendio circa i decespugliatori multifunzione, sempre più ricercati e apprezzati dai consumatori per la loro versatilità ed efficienza, l'altra è una guida alla scelta della migliore testa rotante per un decespugliatore, guida contente utili consigli su come migliorare e rendere professionale il vostro taglio.


La soluzione ai tuoi problemi: il decespugliatore perfetto

immagine 3 decespugliatore makita
Vi sarà capitato molte volte di guardare uno spazio verde e di trovarvi di fronte  non il vostro bel giardino all'inglese ma una prateria di erbacce e arbusti senza inizio ne fine. Quante volte avete pensato che la soluzione migliore fosse tagliare via tutto? Il problema è che con un ordinario tagliaerba questo compito si rivelerebbe complicato ed un risultato ammirabile difficilmente conseguibile.
Ecco che vi viene in soccorso un attrezzo da giardinaggio davvero versatile: il decespugliatore è pensato per permettervi di raggiungere con semplicità  un risultato pulito senza dover impazzire in manovre complicate con il vostro tagliaerba

Come si compone un decespugliatore professionale: caratteristiche e parti costruttive

immagine 2 decespugliatore makita
Ovviamente non tutti i decespugliatori, così come altre categorie di elettroutensili, sono uguali. Essi però presentano alcune caratteristiche costruttive simile grazie alle quali possiamo fare dei paragoni e giungere a delle conclusioni. Il decespugliatore è uno strumento comodissimo per eradicare erbacce e piante infestanti. Strumento versatile e di largo impiego  sia in lavori su orti che nei lavori di giardinaggio tradizionale. Composto da elementi meccanici in veloce movimento che consentono si lavori precisi e professionali ma causa spesso infortuni a chi non è pratico di questo strumento. Tratteremo l'argomento sicurezza più avanti in modo più approfondito.
Proviamo quindi a osservare, uno per uno, i diversi componenti, magari abbozzando per prima cosa una relativa lista, in cui osservarne il ruolo e la specifica competenza. Dunque, un decespugliatore si caratterizza per la presenza di un motore, che può essere a scoppio o elettrico. I decespugliatori a scoppio o a motore termico sono pensati principalmente per lavori complessi e professionali dove la maggiore potenza erogata dal motore consente all'utilizzatore un'elevata capacità di taglio e la possibilità di falciare arbusti dal fusto molto spesso. Il decespugliatore elettrico, invece, consente una migliore maneggevolezza e una comodità elevata; sono elettroutensili perfetti per l'hobbista non abituato a sforzi continuativi e estenuanti. La migliore caratteristica di questo ultimo modello e la leggerezza del motore, caratteristica da non sottovalutare quando si lavora con uno strumento molto lungo e difficilmente bilanciabile. Sul mercato dei decespugliatori è presente anche un altro modello, i decespugliatori multifunzione: categoria questa che andremo ad analizzare nel dettaglio in una guida specifica.
Altra componente presente in tutti i decespugliatori è l'asta: la sua composizione può variare da una lega molto leggera che garantisce una maggiore maneggevolezza ad una lega pesante che offre maggiore resistenza e solidità nell'affrontare  arbusti molto spesi.
La presenza di una o più impugnature è una caratteristica che differenzia ulteriormente i vari decespugliatori. Normalmente decespugliatori leggeri e maneggevoli quali quelli elettrici sono dotati di un'unica impugnatura; decespugliatori più pesanti come quelli a scoppio necessitano di una doppia impugnatura centrata sull'asta per permettere all'utilizzatore manovre più controllate e minori sforzi fisici per guidare e sostenere il movimento del decespugliatore.
A partire da queste caratteristiche è possibile correggere ciascuna delle proprie ricerche per trovare il modello migliore e più adatto ai propri bisogni e alle proprie esigenze.

Dispositivi particolari: attenzione al dettaglio

immagine decespugliatore makita
Oltre alle caratteristiche e alle componenti analizzate sopra, vi sono ulteriori elementi da tenere in considerazione quando si sta valutando quale decespugliatore comprare. In mancanza di una valutazione approfondita di questi elementi questa guida non sarebbe completa e la vostra scelta no propriamente consapevole.
Parlando del motore, dobbiamo soffermarci sulle differenze di potenza che i vari modelli di decespugliatore presentano, siano essi a scoppio o a batteria. Ti arrischieresti mai ad acquistare un decespugliatore senza conoscere la potenza del suo motore? Nello store online Ferramenta Carozzi.it sotto ogni modello venduto presenta nel sottotitolo le caratteristiche e la tipologia di alimentazione del motore. Per i decespugliatori a scoppio viene indicato il numero di tempi (strokes) e la cilindrata, espressa in centimetri cubici.
Per i decespugliatori a batteria viene mostrata la composizione della batteria stessa, sia essa agli ioni di Litio o al nichel-Cadmio, il voltaggio e la capacità elettrica, espressa in Ampere/ora. Per una conoscenza più approfondita circa le varie batterie presenti sul mercato vi consigliamo di dare un'occhiata a questa sezione sulle batterie.
Avete idea di quanto importante sia la lunghezza dell'asta e di quanto possa facilitare il vostro lavoro?
La capacità del serbatoio è un ottimo indicatore, per i motori a scoppio, della praticità dello strumento. Altresì importante da tenere in considerazione il relativo peso: più un serbatoio è capiente, più questo graverà sull'intero peso dell'attrezzo.
Tutte questa caratteristiche sono bene esposte in ogni prodotto e vanno tenute espressamente in considerazione quando ci si avvicina alla scelta del decespugliatore perfetto.

Meglio un decespugliatore elettrico?

La scelta tra questo o quel modello di decespugliatore può anche dipendere dal tipo di alimentazione che ne permette il funzionamento. Ci si può chiedere dunque se un motore a funzionamento elettrico possa o meno soddisfare le esigenze di un lavoratore o di un uomo in cerca di un buon attrezzo per garantire il bell’aspetto del proprio giardino e dei propri cespugli.
Da questo punto di vista, mi pare innanzitutto bene specificare che, come è ovvio, un decespugliatore elettrico avrà, per la ben maggior parte delle volte, un filo elettrico, che dovrà essere collegato a una prolunga o direttamente alla presa di corrente. Sia ben chiaro comunque che non è possibile evitare un fastidio del genere, anche perché un decespugliatore che non sia carico è ben chiaro che non possa funzionare.
Per prima cosa, dunque, io personalmente vi consiglierei di valutare se la presenza di unlungo filo elettrico possa o meno infastidirvi nella sua lavorazione: durante il lavoro, infatti, potreste avere bisogno di un buon spazio di movimento, il quale solo vi garantisce di raggiungere anche i punti più estremi, senza per questo rischiare di rovinare il lavoro. Al contempo, insieme con la maneggevolezza, vi sarà necessario pensare alla vostra sicurezza.

 PRODOTTI CONSIGLIATI


Il decespugliatore migliore

Avrete capito quanto possa essere complicata la scelta del decspugliatore perfetto per voi: quello che vi garantisce di soddisfare i vostri bisogni e le vostre esigenze e di ottenere il risultato che state sognando.
Valutare a che altezza state effettuando il taglio o lo volete effettuare, approfondire la potenza che volete governare in relazione alla vostra esperienza e alla tipologia di arbusto che volete affrontare.
Tutti questi ragionamenti vi aiuteranno a orientarvi nella vostra scelta e vi permetteranno di trovare lo strumento che fa per voi.
Trovate elencati a fianco i 3 migliori decespugliatori che ci sentiamo di suggerirvi. La scelta dei cinque è stata effettuata in considerazione d quanto detto sopra. La vostra scelta si dovrà orientare sul modello che meglio si adatta al vostro verde, alla vostra esperienza e al risultato che desiderate ottenere.
Il decespugliatore a scoppio Makita BBK4500 spalleggiato con potente motore a scoppio 2T ed una cilindrata di 45 cc è un attrezzo per il giardinaggio professionale. Il BBK4500 emette rumorosità minima per un lavoro davvero confortevole. Grazie all'innovativo motore Robin 2 tempi, capace di generare una potenza di 2,2 Cv, i consumi vengono ridotti ottimizzando così il lavoro. Il modello Makita BBK4500 è dotato di impugnatura singola.
Il decespugliatore a batteria Makita DUR364LZ alimentato con  2 batterie al Litio da 18 V collegate in serie che lavorano in contemporanea (18 V+18 V ) , è un tagliabordi prestante ideale soprattutto per i lavori gravosi che necessitano di attrezzature prestanti ma poco rumorose. Dotato di potente motore senza carboncini con una velocità a vuoto di 5.000-6.500 g/min.
Il tagliabordi elettrico Makita UR3000 on potente motore da 450 W è uno strumento da giardinaggio leggero e maneggevole utilizzabile anche come bordatore. Dotato di interruttore a slitta per operare in sicurezza, impugnatura girevole che permette di regolare l'inclinazione in base all'altezza e alla postura dell'operatore, di un'asta telescopica che permette l'aumento della stessa fino a 240 cm.


Sicurezza: un argomento sempre attuale

Ancora prima di utilizzare e domandarsi come utilizzare il decespugliatore, è opportuno riflettere sulla pericolosità di certi strumenti. I grandi passi avanti che la tecnologia ha fatto hanno reso disponibili questi attrezzi professionali anche al mercato degli amanti del giardinaggio; non sempre però l'hobbista risulta preparato all'utilizzo di un decespugliatore professionale rischiando talvolta di mettere a repentaglio la propria incolumità fisica.
Per la vostra sicurezza di quella di chi vi sta intorno durante l'utilizzo di un decespugliatore bisogna sempre indossare protezioni quali la visiera o occhiale protettivo, indispensabile per proteggere il viso dai frammenti di rami o sassi, oppure proteggere dall'aerosol generato dallo spezzettamento dei vegetali capace di scatenare allergie; la tuta da lavoro pesante e rinforzata; guanti antitaglio in nitrile capaci di proteggervi le mani dai frammenti ma anche utili per evitare la formazione di calli e vesciche sulle dita; calzature antinfortunistica e antiscivolo con punta rinforzata; tappi per le orecchie o cuffie antirumore.
Ricorda la sicurezza prima di tutto per cui tenete a menti alcuni ultimi consigli: il decespugliatore va utilizzato esclusivamente per tagliare erbacce ed arbusti, mai il legno o altri oggetti rigidi; la sostituzione degli attrezzi va effettuata a motore spento e con l'eventuale cavo di alimentazione scollegato; tenere altre persone, altri operati o animali ad una distanza di sicurezza di almeno 15 metri dal decespugliatore in uso.
Infine è bene ricordarsi di effettuare pausa di lavoro per far riposare le spalle e respirare aria pulita. 

 PRODOTTI CONSIGLIATI